E’ davvero strano pensare il turismo a Milano….

La società italiana sta cambiando e di conseguenza cambiano anche le nostre città, se Roma, pur bellissima, è sempre sulle pagine dei giornali per le mille disavventure che vivono turisti e romani, Milano si appresta a contenderle il primato di città turistica italiana.

Naturalmente non possiamo immaginare di sfidare Roma sui suoi secolari monumenti, ma sappiamo benissimo che anche il turismo è cambiato: se una volta si rimaneva storditi dalla bellezza del Colosseo e non si desiderava altro, ora i turisti pagano e pretendono, voglio essere accolti e “coccolati” al meglio. Ed è su questo che di certo Milano batte Roma.

Dopo la deindustrializzazione e il parziale accantonamento del terziario, Milano viene  esibita come città turistica e i numeri dei visitatori ci raccontano proprio questo. Il motore del turismo menegino sono certamente le Esposizioni e i Convegni internazionali che si tengono in città e nel polo fieristico di Rho durante tutto l’anno.

Anche nel periodo estivo i turisti si accaparrano Milano come una delle mete più ambite, occorre dire che la nostra città ha sempre avuto i suoi estimatori, persone colte e preparate che cercavano le opere d’arte celate discretamente nei mille giardini e palazzi della metropoli.

Ora invece siamo in presenza di turisti alquanto impreparati, che girano la città sui pulman colorati  scoperti alla caccia di tutto ciò che si può vedere, spesso hanno un deplian in mano per controllare il percorso e via. Ho visto di persona un gruppo di turisti americani (eternamente impreparati) passare davanti alla Scala nell’indifferenza più totale e quando la guida ha detto loro che si trovavano davanti al più importante teatro lirico del mondo, depennare il nome del monumento, come a dire… ecco ” visto”.

Chi conosce Milano sa che il ruolo di città turistica le sta stretto, che è in contrasto con il suo carattere schivo, ma si sà, i tempi cambiano e bisogna adeguarsi.

Manuela Valletti

visita Milano e i suoi monumenti

Questa voce è stata pubblicata in MILANO, TURISMO e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.