MILANOMETROPOLI.COM

ASSICURAZIONE: COME SCEGLIERE

 

 

Come scegliere un'assicurazione furto e incendio per la propria auto?

 

L’assicurazione che riguarda i veicoli si distingue in RCA (la responsabilità civile, che è obbligatoria e che non tutela il veicolo da altri danni che potrebbero derivare da eventi atmosferici o altro) e l’assicurazione furto e incendio che copre l’auto o la moto da tutti i danni che possono derivare non solo dal furto vero e proprio, ma anche da tutti i tentativi che non dovessero andare a buon fine e che dovessero portare a danneggiamenti o alla totale distruzione del mezzo. Potete consultare questa pagina per calcolare e scegliere l'assicurazione più adatta alle vostre esigenze.

 

 

Per quanto riguarda il furto bisogna distinguere tra gli oggetti che sono coperti o meno dall’assicurazione. Parti parziali del veicolo (come ad esempio specchietti e ruote) rientrano nella copertura della polizza, mentre invece gli oggetti eventualmente rubati che si trovavano all’interno dell’automobile al momento del furto della stessa o che sono stati sottratti senza rubare l’autovettura che li conteneva non vengono mai considerati. Le polizze contro l'incendio invece tutelano il veicolo dai danni causati dagli incendi e da tutti eventi legati al fuoco, dipendenti da cause esterne (come scoppi o fulmini) o a causa interne 8come surriscaldamento del motore, corto circuiti, ecc…). Anche in questo caso, però, tutti gli oggetti che al momento dell’incendio si trovavano nell’auto non sono coperti dall’assicurazione che rimborserà esclusivamente il valore di mercato del veicolo. Ovviamente non sono coperti gli incendi causati con dolo o con colpa dall'assicurato o da suoi congiunti. Possono, invece, essere inclusi su richiesta e maggiorazione del premio atti vandalici o eventi atmosferici.

 

 

 

Se il veicolo è stato sottratto o distrutto, l'assicurazione paga tutto il suo valore commerciale al momento del furto. Se invece è stato solo danneggiato, l'assicuratore rimborserà solo le parti danneggiate o sottratte. C’è da sottolineare anche un importante aspetto specifico dell’assicurazione contro il furto: il premio assicurativo va pagato anche nel caso in cui l’autovettura sia stata effettivamente rubata, cosa che invece non accade per la polizza RCA che al momento del furto non è da considerarsi più valida.

 

|Vuoi aggiungere anche il tu sito? |home