Scegliere l’osteopata a Milano: alcuni consigli per prenotare la visita

Scegliere l’osteopata a Milano può essere complicato perché sono molti i professionisti che effettuano questo genere di trattamento. Ecco perché per trovare l’osteopata più in linea con le tue esigenze è bene sapere come funziona la visita e quali sono le diverse ragioni per cui rivolgersi all’osteopata.

Prima di tutto, è bene sapere che il trattamento osteopatico è di tipo olistico e mira a portare dei benefici in tutto il corpo ma è anche utile per alleviare lo stress psicologico. Non ci sono controindicazioni e non prevede effetti collaterali proprio perché non vengono utilizzati farmaci di nessun tipo. I trattamenti osteopatici si possono mettere in pratica anche su pazienti fragili perché sono delicati, vengono infatti consigliati anche alle donne in gravidanza che accusano sintomi come mal di schiena o dolori articolari. 

Se ci si vuole rivolgere ad un’osteopata a Milano si può contattare Chiara Fenaroli D. O. BsC che riceve al Centro Medico Euriclea. Presso lo studio di osteopatia di Milano, infatti, l’osteopata effettua trattamenti osteopatici specifici per donne in gravidanza e bambini interessati dalle più svariate problematiche.

Dunque, se stai cercando un osteopata a Milano per te, per il tuo bambino o la tua bambina, o per un’amica in gravidanza, questo è lo studio giusto in cui prenotare un appuntamento.

Quando prenotare una visita con l’osteopata a Milano

Ci si può recare da un osteopata a Milano anche per dolori articolari, mal di schiena, lesioni dovute ad uno sforzo eccessivo e molto altro. Non servirà portare niente con sé ma bisognerà dare tutti i dettagli della propria storia clinica e spiegare quali sono i sintomi, se sono periodici o costanti. L’osteopata valuterà i movimenti generali del corpo, ad esempio come il paziente si siede, come cammina e qual è la sua postura in piedi.

Viene impostato un esame valutativo obiettivo atto ad individuare le zone e le strutture potenzialmente responsabili del sintomo del paziente. Sulla base della traccia disfunzionale individuata dall’operatore si imposterà un trattamento specifico per ogni singolo paziente

Potrebbero volerci diverse sedute per vedere dei risultati: a volte viene fatto un percorso di settimane o mesi in base alle problematiche del paziente. L’obiettivo è quello di riuscire a dare al paziente sollievo e meno dolore nelle zone coinvolte. Se le tecniche osteopatiche non sono abbastanza, l’esperto consiglierà la figura professionale di riferimento da contattare per fare più accertamenti. Dal mal di testa al dolore alla schiena, al ginocchio o a disturbi digestivi, l’osteopata è in grado di dare sollievo e alleviare poco a poco i sintomi. L’obiettivo è quello di arrivare alla natura dei sintomi, in modo da poterli eliminare in modo efficace. 

Perché contattare un osteopata a Milano

Contattare un osteopata a Milano è vantaggioso per diversi motivi. In primis, grazie a questi trattamenti si può avere una migliore postura e capire come mantenerla nel tempo, inoltre si può avere una riduzione del dolore e una maggiore mobilità. Il compito dell’osteopata è quello di alleviare la tensione muscolare, in questo modo migliora anche la flessibilità e il movimento. Viene consigliata infatti per chi ha avuto traumi o infortuni, ma può essere utile anche nelle persone molto stressate e ansiose che vogliono diminuire la tensione in tutto il corpo. Le terapie osteopatiche infatti migliorano il benessere psicofisico e portano benefici sia al corpo che alla mente, soprattutto se si sta passando un periodo molto difficile. 

Viene eliminato il disagio e il dolore legato ad un disturbo ripetitivo che non vuole andarsene, ma a volte ci potrebbe volere un po’ di tempo. Grazie a questi trattamenti possiamo ottenere un miglioramento delle funzioni corporee, un riposo notturno migliore e più profondo, un aumento dell’energia durante la giornata, meno stress e tensione muscolare, ma anche un umore più positivo e uno stato di benessere generale. L’osteopata è in grado di capire la natura interconnessa del corpo umano e utilizza solo tecniche delicate e non invasive per alleviare il dolore. Oltre ad alleviare i sintomi, fa in modo che questi non si ripetano più nel tempo, mettendo in atto il giusto trattamento. Chi si rivolge all’osteopata infatti ha spesso un dolore ricorrente che non riesce ad eliminare innessun modo: i risultati del trattamento possono variare da persona a persona, ma spesso viene sperimentato un miglioramento del benessere generale.

Questa voce è stata pubblicata in MILANO, osteopata e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.